Laboratorio Teatrale Insanamente Riccardo III - Stupendamente

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Laboratorio Teatrale Insanamente Riccardo III

Attività e progetti

Febbraio 2013 I nsanamente Riccardo III è un   laboratorio teatrale diretto da Roberta Torre e prodotto dall'Ass. Onlus Stupendamente ; quest’ultimo vuole essere  una rilettura drammaturgica fatta da pazienti psichiatrici per la regia di Roberta Torre. Un regno dove tutto ciò che è anormale diventa possibile.

Con questo progetto vogliamo rivolgerci a un pubblico ampio, più vasto rispetto agli stessi fruitori del mondo della psichiatria, pazienti e operatori.
Lo scopo principale della nostra associazione è stato, sin dalla sua nascita, l’eliminazione delle barriere culturali che purtroppo sembrano essere ancora radicate nella nostra società; una regista nota e dalla straordinaria sensibilità come Roberta Torre può offrire un prezioso contributo per rendere realmente realizzabile il nostro obiettivo.
La partecipazione di tanti renderà ancora più "stupendo" questo progetto
.

Immagini dello Spettacolo
Video di Repubblica dello Spettacolo

MI CHIAMANO PAZZO

MI CHIAMANO PAZZO
QUALCUNO FOLLE
O ANCHE ……
"TALE’ QUELLO, E’ TUTTO STRANO"
QUALCUNO HA PAURA
SE GLI PASSO ACCANTO
QUALCUNO EVITA DI INCROCIARE  LO SGUARDO CON IL MIO
COME SE COSI’
POTESSE EVITARE DI PRENDERSELA………
LA MIA FOLLIA
COME FOSSE CONTAGIOSA
COME FOSSE LA LEBBRA
CHE CON IL SOLO CONTATTO DELLA MIA MANO CON LA SUA
DIVENISSE ADESSO LUI…….
FOLLE
UNA VOLTA HANNO PENSATO DI CHIUDERCI
DI PORTARCI IN UN GRANDE PARCO
DI TENERCI LI’ COME IN UNO ZOO
……..DI UOMINI SOLI
POI E’ ARRIVATO FRANCO (Basaglia)
E QUEL POSTO L’HANNO CHIUSO
…..ANZI APERTO
HANNO BUTTATO GIU’ LE GRATE
ABBATTUTO TUTTI I MURI
E MI SEMBRAVA DI POTER ESSER LIBERO
……..FINALMENTE COME TUTTI
DA QUEL GIORNO DI TEMPO NE E’ PASSATO
ERO UN RAGAZZINO IMPAURITO
E CON IL TEMPO
HO SCOPERTO CHE IO……
IMPAURIVO GLI ALTRI
MA NON CAPIVO
E TU SEI QUELLO NORMALE?
MA HAI DUE BRACCIA
COME ME
HAI DUE GAMBE
COME ME
OCCHI…….DUE
PROPRIO COME ME
A VOLTE URLI
COME ME
A VOLTE PIANGI
COME ME
E DOPO RIDI
ED IO PER TUTTI RESTO QUELLO PAZZO
MA ALLORA SAI CHE TI DICO
RESTA PURE NORMALE
CHE IO
INTANTO RECITO
…….MA IO LO SO

                              
Marcello Alessandra

 
Torna ai contenuti | Torna al menu